Italian English Japanese Portuguese Spanish

Offerte B&B

Last Minute dal 25 Agosto!

Contattaci : ultime camere ancora disponibili

 

 

 Amendolara

E' un paese che sorge tra i torrenti Straface ed Avena, il suo territorio si estende tra la costa dell’Alto Jonio cosentino e le pendici del Dolcedorme.

Il suo nome deriva dal latino AMYGDALARIA, mandorlai, molto probabilmente per la numerosa produzione delle mandorle e si caratterizza per essere uno dei principali siti satelliti della gloriosa Sibari.

 

Oriolo

A 22 Km da Amendolara, imboccando la S.S 481, si giunge ad Oriolo.

Il paese conserva uno splendido borgo medioevale, con facciate di palazzi nobiliari. Merita di essere visitato il castello aragonese, all’interno del quale è presente una collezione di abiti medioevali.

Adiacente al castello si trova la Chiesa Madre di origine normanna dedicata a San Giorgio Martire. Al suo interno, a tre navate, sono conservate importanti opere d’arte e, di guardia, all’ingresso, due leoni del 1264.

Tra gli altri luoghi religiosi vi sono: Santa Maria delle Virtù, San Rocco, San Giuseppe, l’Annunziata, San Michele, il Pio Monte dei Morti.

Da visitare, sempre nel centro storico, il palazzo Giannettasio, oggi sede del museo della civiltà contadina e il teatro all’aperto “La Portella” che ogni anno propone interessanti rassegne teatrali con artisti di fama nazionale.

 

 

   


 Montegiordano

Nel Paese di  Montegiordano è possibile  ammirare i noti murales che caratterizzano le vie del borgo del centro storico e il Castello seicentesco, quale residenza invernale e di caccia della nobile famiglia Pignone del Carretto.

 Rocca Imperiale

A circa 27 Km da Amendolara, passando per la S.S 106, in direzione Nord, è possibile visitare, presso l’Antico Monastero Comunale dei Frati Minori francescani, il museo delle cere, con personaggi ad altezza reale; il museo mitologico; il museo scientifico del mare; il museo medioevale; il museo mineralogico; il museo del sapone; il museo araldico e il museo misto.

In una posizione dominante si trova l’imponente Castello costruito nel 1255 da Federico II di Svevia.

   

Trebisacce

A 12 Km da Amendolara, direzione Reggio Calabria, si trova la cittadina di Trebisacce.

Caratteristico è il bastione, cinta muraria del XVI secolo fatta costruire per proteggere il paese dalle invasioni da parte dei turchi e dalla quale si ha una splendida vista della costa jonica.

Da visitare la Chiesa di San Nicola di Mira, di origine bizantina, risalente all’XI secolo e, non lontano dal Monte Mostarico, quale luogo ideale per un’escursione, la cappella di San Giuseppe, di origini rurali, a navata unica e rivestita in pietra.

Sulla collina di Trebisacce vi è il parco archeologico Broglio che presenta testimonianze dall’età del bronzo all’età del ferro.

Cerchiara di Calabria

Alle pendici del monte Sellaro, a poco più di 1000 m, si trova il santuario di Santa Maria delle Armi, di origini medioevali, è tra i più importanti complessi monumentali della Calabria. La sua posizione offre una favolosa visuale sulla pianura di Sibari e sul Golfo di Taranto.

Cerchiara è nota, inoltre, per la Grotta delle Ninfe, formata da rocce calcaree e dalle quali sgorgano, ad una temperatura di 30°, acque sulfuree. Nella grotta si formano fanghi rinomati per le loro proprietà terapeutiche.

Secondo l’antica leggenda, la Grotta delle Ninfe era l’antro nascosto che custodiva il talamo della mitica Calipso.

 

   

Gole del Raganello

Nel cuore del Parco Nazionale del Pollino, tra San Lorenzo Bellizzi e Civita, si trova la suggestiva riserva naturale delle Gole del Raganello, nella quale, durante il periodo estivo vengono organizzate delle escursioni. Il canyon, lungo circa 17 metri, parte dalla Sorgente della Lamia fino all’abitato di Civita, dove sorge il caratteristico Ponte del Diavolo. E’ sovrastato per quasi tutta la sua estensione, dalle alte e strapiombanti pareti rocciose che in alcuni punti arrivano a 600-700 metri d’altezza. Durante il percorso l’escursionista dovrà affrontare alcune difficoltà, arrampicandosi su massi e sfidando la corrente d'acqua contraria.

   

Inoltre è possibile organizzare gite ai Sassi di Matera, agli scavi di Sibari e Metaponto ed escursioni sul Parco Nazionale del Pollino e ai laghi della Sila.

 

B&B Roseto Capo Spulico: "La Piazzetta" 

Prenota una vacanza a Roseto Capo Spulico, lo staff del B&B La Piazzetta vi aspetta per rendere la vostra vacanza indimenticabile!

Sabato 15 Dicembre 2018